La Storia di Unione Fabbriche Mostarda Mantovana

Dalle origini ad oggi.


L'Unione Fabbriche nasce a Viadana, in provincia di Mantova, nel 1890

A fondarla è un gruppo di droghieri locali che, oltre alla mostarda, vendevano anche saponi e torrone.
Probabilmente anche candele.

La svolta arriva nel 1913, quando quattro signori del paese decidono di rilevarla e di trasformarla nella società commerciale Unione Fabbriche Mostarda Mantovana.

Lo stabilimento era, a quel tempo, l'unico della zona e quando qualche donna diceva di lavorare in fabbrica, tutti sapevano che intendeva quella Fabbrica e nessun'altra.
Lo poteva dire qualche donna perché donne erano le operaie che venivano assunte ogni anno, da marzo a novembre.

Nel 1957 la fabbrica, in seguito a diverse vicende, fu chiusa.

Con i suoi prodotti, la Fabbrica raggiungeva tutto il nord Italia e il Canton Ticino svizzero.
Tuttavia, dopo diverse vicende, nel 1957 la società fu definitivamente sciolta e la produzione arrestata

Nel 2007, a 50 anni dall'ultimo giorno di lavoro della Fabbrica, abbiamo scelto di riprendere in mano il filo di quella storia.

Abbiamo voluto ripescare quel marchio storico e desiderato farlo vivere di nuovo attorno alla nostra produzione artigianale di mostarda mantovana.



Vuoi rivendere i nostri prodotti?

Scopri tutti i vantaggi che possiamo offrirti.

Vuoi rivendere i nostri prodotti? clicca qui e contattaci ora